Oggi guarderai alla fatica o alla soddisfazione?

L’altro anno, a giugno, avevo appena finito di lavorare al Quaderno delle Cose Belle. Come una ciliegia matura, rossa e succosa, il Quaderno era pronto per essere presentato. Mi ricordo la gioia e il timore di non riuscire a spiegare bene cosa fosse, quando mai si era sentito un diario guidato di foto, parole, disegni,…

La Paura è una lente deformante

Se dovessi spiegare come agisce la paura nella mia (e credo anche vostra) testa userei l’immagine della Casa degli Specchi del Luna Park. Quando abbiamo paura vediamo tutto deformato, ogni cosa diventa potenzialmente pericolosa e piccoli ostacoli ci sembrano insormontabili. Se dovessi spiegare ancor meglio la Paura vi direi di guardare un vecchio film per…

Il bello e il buono della vita

Qualche mese fa ho iniziato a pensare a quante cose belle ci perdiamo per strada e a quanta energia sprechiamo nell’arrabbiarci per gli imprevisti che ci capitano. Così ho deciso di metterle su carta e il risultato è stato sorprendente! Non finivo mai di scrivere: un viaggio che ci è piaciuto particolarmente, un piatto dell’infanzia,…

Perché raccontare le emozioni?

Sono ormai diversi anni che ho orientato il mio lavoro verso la creazione di strumenti per esprimere e riconoscere le proprie emozioni. L’argomento mi tocca personalmente, ho sempre avuto una sensibilità molto sviluppata e fin da bambina molte cose mi impressionavano, diverse altre mi intristivano e facilmente finivo per piangere per un racconto o un film….

Bura Open Day alla Libreria Bufò

L’Open Day è stato un po’ come il primo appuntamento con un innamorato. Sai che c’è del tenero ma non sai se andrà bene, se si presenterà, se l’appuntamento sarà gradevole. Dopo tanti post, articoli nel blog, tanto girare e rigirare, scrivere e rispondere nei canali social, mi chiedevo se davvero sarebbero venute le mie…

I Dinosauri Geometrici

Nella Burabottega è arrivato un nuovo album per bambini… I DINOSAURI GEOMETRICI! Ormai il metodo geometrico mi ha preso la mano e dopo gli Animali Geometrici ho voluto confrontarmi con degli animali che popolano il nostro immaginario collettivo da sempre: i dinosauri. (Si, mi sono divertita molto, se te lo stai chiedendo). Che cos’è il…

Chi sono gli Animali Geometrici?

Chi, cosa, dove, come? Il quaderno degli Animali Geometrici nasce dalla mia esperienza maturata durante i laboratori per bambini e dalla ricerca di forme semplici per descrivere il mondo. Mi piace la semplicità, mi piace trovare sistemi e forme che tutti possano usare. Chi bazzica in questo blog o sui social sa che amo creare…

Un quaderno come strumento d’introspezione

Un altro motivo per creare un quaderno fatto a mano è che ci aiuta a districarci nel nostro IO. Ci fa riflettere, ci prende per mano e, pagina dopo pagina, mette ordine nelle nostre testoline affollate. Si può scegliere di creare un quaderno per capire cosa succede dentro la testa e il cuore, investigare uno…

Un quaderno per allenare la creatività

(Ti sei persa il primo post in cui ti racconto sui quaderni fatti a mano? Clicca qui!) Un quaderno realizzato interamente a mano può essere un potente mezzo di investigazione artistica. Non necessita di grandi competenze e può essere creato anche da chi non ha molta confidenza col disegno. Ribadisco che disegnare bene ed esprimersi…

Raccontare, raccontarsi, esprimersi.

Spesso mi confronto con persone che mi dicono: “non so disegnare per cui non posso esprimermi artisticamente”. FALSO. Vero è che l’espressione artistica di qualsiasi natura ha bisogno di tempo e cure, non è una cosa immediata, ma non è preclusa a chi non sa (o crede di non saper) disegnare. Saper disegnare è una…

L’Almanacco delle Prime Volte

C’è sempre una prima volta: il primo sorriso, il primo dentino, la prima parola, il primo viaggio, il primo compleanno. Ma ancora: il primo mese di vita, il primo “giro” in altalena, la prima bicicletta, la prima volta al mare, la prima volta in montagna, il primo taglio di capelli, la prima cacca sul vasino….

Pappa, pipì e pupù – il quaderno del neonato

Quando sono nate le mie buramelle, in ospedale, mi consigliarono di annotare su un foglio chi aveva fatto pipì e quante volte, la pupù, chi aveva mangiato, chi aveva preso le vitamine, ecc. Io non sono una persona organizzatissima ma, essendo le prime figlie e avendo i neuroni al minimo storico, seguii il consiglio. A…