Coltiva grandi domande

Scrivere lettere. Gestire l’ansia per guarire (Senza esagerare) Torna alle radici. Coltiva grandi domande. Non si vive in una scatola. Senza confini. Scrivere con le forbici è divertente, può essere un buon modo per coltivare la creatività o per sbloccare le parole in un momento in cui vorremmo scrivere ma non ci riusciamo. L’importante è…

Cosa serve

Serve un nido di foglie e rametti per riposarsi dopo aver tanto volato. Serve tenere in vita una piccola e tiepida gioia per scaldarsi le mani. Serve tenere libera e pulita la sorgente interiore per dissetarsi. Immergersi. Ritrovarsi. Non perdere il centro ristoratore. L’altra sera a letto, con gli occhi chiusi, il sonno alle porte, avevo una…

Un gatto sul muro

Un gatto sul muro! Un gatto sul muro!adesso è scomparso ma prima c’era, stanne sicuro. Un gatto sul muro! un gatto sul muro! Un gatto bianco e arancione,non può essere frutto di un’allucinazione. Un gatto sul muro! Un gatto sul muro! Sta guardando una farfalla,lei vola, non sa nulla, sta attenta amica, stagli alla larga!…

Piaceri

Piaceri Il primo sguardo dalla finestra al mattino il vecchio libro ritrovato volti entusiasti neve, il mutare delle stagioni il giornale il cane la dialettica fare la doccia, nuotare musica antica scarpe comode capire musica moderna scrivere, piantare viaggiare cantare essere gentili. Bertolt Brecht, Piaceri 1954/55

Esercizi di attenzione

“A chiunque stia provando a capire cosa fare della propria vita: FATE ATTENZIONE ALLE COSE A CUI PRESTATE ATTENZIONE. È più o meno tutto quel che vi serve di sapere”Amy Krouse Rosenthal Ho acquistato “L’arte di vedere le cose intorno a noi” di Rob Walker attirata dall’idea di imparare a recuperare e allenare l’attenzione in…

Un’amicizia segreta

Non so se ogni bambino custodisce un albero nel cuore, nel mio c’era un grande albicocco d’amore. Bambina sotto l’albero dai frutti arancione, guardo il giardino, le foglie, il tronco marrone. Colgo un frutto, lo apro a metà, butto il nocciolo, lo mangio al volo, che buono, è dolce, il frutto d’oro. Ogni giorno ti…

Il processo insegna sempre

Un risultato può soddisfare o non soddisfare, piacere o non piacere e, spesso, non abbiamo la pazienza di incassare tanto risultati che non ci piacciono e darci il tempo di imparare. Molliamo. Molliamo perché diamo valore solo al risultato. Invece, se ci concentriamo sul divertirci, sulla cura con cui affrontiamo tutti gli aspetti di quel…

Riabilitare la gioia

In un mondo percorso da correnti di rabbia cieca c’è bisogno di riabilitare la gioia. Aprire la porta al cuore che canta. Parlare di gioia, senza vergogna, sembra impossibile, una cosa da pazzi. Perché in un mondo pieno di storture, dolore e ingiustizie non ci si può permettere di provare gioia. E allora digriniamo i…

Vorrei ma non sono capace

“VORREI ESPRIMERE QUEL CHE SENTO CON LA CREATIVITÀ MA HO PAURA DI NON ESSERE ALL’ALTEZZA” Ti riconosci nel vorrei ma ho paura, vorrei ma chissà se sono capace? Austin Kleon in Ruba come un Artista, scrive: “PENSA AL PROCESSO, NON AL PRODOTTO”  e non lo diciamo sempre anche ai bambini e alle bambine quando si…

Le 4 fasi del collage

Il collage è una tecnica divertente, economica e alla portata di tutti: grandi e piccoli possono cimentarcisi con soddisfazione!Si possono creare collage di sole parole, di sole immagini o un mix di parole e immagini. Si può disegnare sopra al collage oppure non aggiungere altro. Ottimo per chi ha paura del foglio bianco e per…

Ho preso i tuoi silenzi ostinati

Ho preso i tuoi SILENZI OSTINATI e ci ho fatto una collana. La indosso spesso. Ho messo in fila i tuoi RIFIUTI e ci ho fatto un TRENINO. Ci gioco ogni sera. Sono così domestici, così tuoi e miei, che mi sono cari.