La Palestra della Meraviglia – lezione#6

Oggi, per La Palestra della Meraviglia, ti chiedo di OSSERVARE. Di che colore è un limone? Se la tua risposta è “giallo” hai bisogno di allenarti meglio. Osserva con attenzione! Il giallo ha tantissime varianti che passano dal giallo paglierino, all’oro, al giallo-verde, al giallo-arancio e al giallo grano. E non sono mica finite qua! Definire un canarino, un…

La Palestra della Meraviglia – lezione #5

La lezione #5 della Palestra della Meraviglia è dedicata alle stelle e al cielo notturno. Quante volte siamo rimasti incantati dalla luce delle stelle nel buio della notte? Come noi, molti uomini fin dalla notte dei tempi, guardano il cielo notturno. Alcuni incantati, altri in attesa di una stella cadente, altri ancora  per potersi orientare e ritrovare…

La Palestra della Meraviglia – lezione #4

“Lui andava, spavaldo, a cavallo col cilindro e una rosa all’occhiello. Lei diceva: “Che bello! Che bello! Quell’uomo a cavallo è l’uomo del mio cuor!” Così cantava Gino Bramieri al Festival di Sanremo del 1962. Cosa hanno in comune Bramieri, Calvino e Galilei? Un cavallo! Scarica la lezione #4 de “La Palestra della Meraviglia” e…

La Palestra della Meraviglia – Lezione #3

Sei pronto per il tuo allenamento per arrivare bello bello in modo assurdo alla prova costume? La Lezione #3 de La Palestra della Meraviglia è dedicata a “La Scatola di un pensiero al giorno”, per cui vai subito a cercare la tua scatolina! Che tipo di scatola? Come sempre c’è la massima libertà: puoi usare una barattolo di plastica, una bottiglia,…

La Palestra della Meraviglia – Lezione #2

Siamo arrivati alla seconda lezione di questa particolare Palestra. Com’è andata con la prima? Il cavatappi ti ha dato da fare? Nella prima lezione ti ho parlato un po’ di che cos’è la Meraviglia, cosa è per me e perché è tanto importante. In questa lezione ti parlerò di un attrezzo utilissimo per allenarsi a riconoscere…

Iscriviti alla Palestra della Meraviglia e avrai un fisico bestiale

Quest’estate nessuna prova costume! Ogni giovedì, sul blog, troverai le schede in PDF da scaricare e stampare de “la Palestra della Meraviglia”, un bura-allenamento per riconoscere il bello. Puoi allenarti da solo o in compagnia, con gli amici o con i tuoi figli o nipoti: per la Meraviglia non esiste età. Non saltare l’allenamento: anche per la Meraviglia…

Esercizi di Meraviglia del Giovedì: angeli

Le foglie d’autunno hanno su di me un fascino ipnotico: ci sono le foglie gialle, quelle punteggiate di marrone, quelle rosse infuocate, quelle rosa, quelle arancioni e poi quelle verdi/gialle, verdi/arancioni, verdi/arancioni/marroni.  Le combinazioni di colore delle foglie d’autunno sono pressoché infinite! Anche i disegni che si possono ricavare da delle foglie sono moltissimi, non…

Esercizi di Meraviglia: il bosco d’autunno!

Un bosco è difficile da disegnare, vero? Ci sono tanti elementi: alberi che sono composti da tronco, foglie e radici, terreno, cielo, nuvole (se è una giornata nuvolosa) e magari un cane che corre tra gli alberi. A qualcuno sembrerà un’impresa titanica. E se utilizzassimo delle foglie vere per disegnare il nostro bosco? Giochiamo che le…

Esercizi di Meraviglia: le orecchie del coniglio

L’altra settimana ho saltato il giovedì della Meraviglia (scudisc, scudisc, chiedo umilmente scusa) perché non ho avuto tempo di preparare il video. IMPERDONABILE! Così il 1° novembre, invece di andare per cimiteri o alla Fiera dei Morti (che qui a Perugia la fa da padrona questa settimana), sono andata a caccia di foglie. Ne ho trovate di bellissime…

I Giovedì della Meraviglia: alghe di carrube

Il mare esercita sulle persone un grande richiamo: la pace, il relax, l’azzurro, la vacanza, il ristoro. Qualcosa che va al di là della semplice “vacanza” ma che si avvicina a una quiete dell’anima. Io non amo il mare d’agosto, il mare delle località affollate, il mare della spiaggia privata con il posto fisso, il mare…

I Giovedì della Meraviglia: Pirata d’autunno

Ieri era agosto: caldo, sole, luce bella; io gonna, niente calze e canottiera. Oggi è autunno ma di quegli autunni piagnucolosi di pioggia. Mi sono alzata che il mondo era stato rivoltato ancora una volta: pioggia, freddo, giorni lunghi e amari (per citare una canzone a caso). Ma nulla mi può fermare: oggi è Giovedì e come ogni Giovedì ho…