L’abbraccio lontano

L’abbraccio lontano, il cuore arriva dove non arriva la mano. Un abbraccio per tutti i papà, per quelli vicini, per quelli lontani, per quelli che non possiamo più abbracciare, per quelli che abbiamo solo immaginato e mai avuto. Un abbraccio ai papà che stanno per diventare papà ma lo sono già diventati nel cuore. Un…

ITB Buchawards 2020

JAPAN, la versione tedesca di GIAPPOMANIA, pubblicato da Prestel ha vinto l’ITB Buchawards 2020 nella categoria 🎉Libri Illustrati Giochi Olimpici Tokyo 2020🎉 L’ITB Berlin è la più importante fiera del turismo a livello mondiale e ogni anno assegna dei premi ai libri che trattano il tema dei viaggi. Sono felice perché Giappomania è stato un…

Far sbocciare un talento

Quando ti metti d’impegno per far sbocciare il tuo talento non sai mai che fiore sarai. Non lo puoi sapere tu e, tantomeno, non lo possono sapere gli altri. Nessuno può dirti se sarai una bella rosa profumata, un tulipano, un narciso o un giacinto. Nessuno può dirti se sarai un resistente papavero o una…

La bacchetta magica esiste

* LA BACCHETTA MAGICA ESISTE: È UN TUO TALENTO * Dì ai bambini quando sono bravi in qualcosa e non solo quando sbagliano. Fa notare a grandi e piccoli i loro punti di forza, metti l’accento su quel che sanno fare e non solo su quel che non sanno fare. Aiuta i bambini a riconoscere…

Quando il gioco si fa duro…

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO TU GIOCA, GIOCA, GIOCA. Giocare da adulti è sottovalutato, è un potente anti stress, aiuta la concentrazione e mentre ti fa tornare il sorriso sulle labbra i pensieri diventano più nitidi. Quando il lavoro diventa tanto, troppo e la mia testa è confusa come uno lago increspato dalla pioggia…

Ikigai: la vita al centro

Conosci l’IKIGAI? IKIGAI è un concetto giapponese che, forse, conoscerai già, sono usciti diversi libri che ne parlano e io l’ho incontrato illustrando GIAPPOMANIA l’altro anno. L’IKIGAI aiuta le persone a trovare la loro ragion d’essere e lo fa aiutandole a intrecciare una serie di motivazioni per arrivare al CENTRO della loro vita. Devo dire che…

Perché raccontare le emozioni?

Sono ormai diversi anni che ho orientato il mio lavoro verso la creazione di strumenti per esprimere e riconoscere le proprie emozioni. L’argomento mi tocca personalmente, ho sempre avuto una sensibilità molto sviluppata e fin da bambina molte cose mi impressionavano, diverse altre mi intristivano e facilmente finivo per piangere per un racconto o un film….

Come faccio a trovare il mio stile?

La domanda che sento spesso fare da aspiranti illustratori è: “come faccio a trovare il mio stile?” Dal mio punto di vista però c’è un’altra cosa che è importante quanto lo stile ed è il messaggio. Disegnare vuol dire comunicare, parlare per immagini a qualcun altro, non è far vedere quanto siamo bravi. Ogni volta che creiamo…

Una lente di ingrandimento per Kartell

A Milano impazza il Salone del Mobile e il Fuori Salone, è tutto uno stupire, un mostrare, un ammirare, un fotografare e non potevo mancare l’appuntamento. Vuol dire che sono a Milano? Purtroppo no! Non ci sarò fisicamente, tra i Burabacio Open Day, laboratori e pomeriggi di formazione con gli insegnanti questa settimana sono impegnatissima…

L’urlo del doppio albatros

(Titolo completo: L’urlo del doppio albatros terrorizza i passanti) Una delle cose più temute dal genitore gemellare è la doppia crisi col doppio pianto urlato, peggio se succede a spasso, peggio se ti coglie da sola a contenerla, peggio se sei a 4 km dalla macchina ed entrambe vogliono stare in braccio a mamma-mamma-mamma. Cosa…

Vorrei intervistarla alla Bologna Children Bookfair…

Lunedì 1° aprile camminavo nervosamente sù e giù per lo stand Mondadori/Rizzoli A15 nel padiglione 25 alla Bologna Children Book Fair. “E se fosse un pesce d’aprile?” mi chiedevo, come sempre positiva e ricca d’autostima. Tutto è iniziato qualche settimana fa quando mi arrivò un’email di Ayami Moriizumi che si era presentata come la coordinatrice…

Non potete sfuggire a vostra madre!

Ti accorgi di aver indossato la t-shirt sbagliata quando ti ritrovi al parco a imprigionare le figlie con la tecnica segretissima della baguette all’urlo: “NON POTETE SFUGGIRE A VOSTRA MADREEEEE!”. “Casa dei pini, ospizioooo, poveri vecchi” potrebbero rispondere la prole. Tu intanto sfoggi la nuova t-shirt con scritto a caratteri cubitali”  Sii Gentile”.  “Io, se…