La Casa

COSA TI VIENE IN MENTE SE DICO LA PAROLA CASA? Molte volte ho ragionato intorno alla parola CASA, come un’esploratrice ho camminato intorno al suo significato, al suo aspetto, al suo mutare di senso nel passato e nel futuro.   Ho scoperto che a volte coincide con una casa di mattoni, altre con una casa…

Diploma di…

DIPLOMA DI ASILO NIDO (O SCUOLA MATERNA, O SCUOLA PRIMARIA) CONFERITO A… I bambini e le bambine sono orfani dei loro riti di passaggio, non hanno potuto salutarsi, rivedere compagni, compagne e insegnanti. Non abbiamo modo di restituire loro i riti, almeno quelli che hanno sempre conosciuto, ma possiamo comunque fare qualcosa.   Anche per…

La Paura è una lente deformante

Se dovessi spiegare come agisce la paura nella mia (e credo anche vostra) testa userei l’immagine della Casa degli Specchi del Luna Park. Quando abbiamo paura vediamo tutto deformato, ogni cosa diventa potenzialmente pericolosa e piccoli ostacoli ci sembrano insormontabili. Se dovessi spiegare ancor meglio la Paura vi direi di guardare un vecchio film per…

Piemontesi falsi e cortesi

RIFLESSIONI INTORNO ALLA GENTILEZZA Si dice “piemontesi falsi e cortesi”, io sono piemontese e cerco di percorrere una via di gentilezza. Sarò quindi anche falsa (oltre che cortese)? Per essere veri bisogna essere per forza scortesi? Ti avviso, in questo post ci sono più domande che risposte. L’idea comune è che una persona gentile non…

La foto di classe la facciamo uguale!

“Quest’anno i bambini rimarranno senza foto di classe” mi disse la mia amica di Lotta libreria, qualche tempo fa. “Creiamo qualcosa insieme per permettere ai bambini di avere la loro foto di classe e, col ricavato, aiutiamo la scuola” “Ci sto!” Quando parlo di gesti di gentilezza rivoluzionari, nel loro piccolo, parlo di questo. Non una gentilezza…

L’abbraccio lontano

L’abbraccio lontano, il cuore arriva dove non arriva la mano. Un abbraccio per tutti i papà, per quelli vicini, per quelli lontani, per quelli che non possiamo più abbracciare, per quelli che abbiamo solo immaginato e mai avuto. Un abbraccio ai papà che stanno per diventare papà ma lo sono già diventati nel cuore. Un…

ITB Buchawards 2020

JAPAN, la versione tedesca di GIAPPOMANIA, pubblicato da Prestel ha vinto l’ITB Buchawards 2020 nella categoria 🎉Libri Illustrati Giochi Olimpici Tokyo 2020🎉 L’ITB Berlin è la più importante fiera del turismo a livello mondiale e ogni anno assegna dei premi ai libri che trattano il tema dei viaggi. Sono felice perché Giappomania è stato un…

Far sbocciare un talento

Quando ti metti d’impegno per far sbocciare il tuo talento non sai mai che fiore sarai. Non lo puoi sapere tu e, tantomeno, non lo possono sapere gli altri. Nessuno può dirti se sarai una bella rosa profumata, un tulipano, un narciso o un giacinto. Nessuno può dirti se sarai un resistente papavero o una…

La bacchetta magica esiste

* LA BACCHETTA MAGICA ESISTE: È UN TUO TALENTO * Dì ai bambini quando sono bravi in qualcosa e non solo quando sbagliano. Fa notare a grandi e piccoli i loro punti di forza, metti l’accento su quel che sanno fare e non solo su quel che non sanno fare. Aiuta i bambini a riconoscere…

Quando il gioco si fa duro…

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO TU GIOCA, GIOCA, GIOCA. Giocare da adulti è sottovalutato, è un potente anti stress, aiuta la concentrazione e mentre ti fa tornare il sorriso sulle labbra i pensieri diventano più nitidi. Quando il lavoro diventa tanto, troppo e la mia testa è confusa come uno lago increspato dalla pioggia…

Ikigai: la vita al centro

Conosci l’IKIGAI? IKIGAI è un concetto giapponese che, forse, conoscerai già, sono usciti diversi libri che ne parlano e io l’ho incontrato illustrando GIAPPOMANIA l’altro anno. L’IKIGAI aiuta le persone a trovare la loro ragion d’essere e lo fa aiutandole a intrecciare una serie di motivazioni per arrivare al CENTRO della loro vita. Devo dire che…

Perché raccontare le emozioni?

Sono ormai diversi anni che ho orientato il mio lavoro verso la creazione di strumenti per esprimere e riconoscere le proprie emozioni. L’argomento mi tocca personalmente, ho sempre avuto una sensibilità molto sviluppata e fin da bambina molte cose mi impressionavano, diverse altre mi intristivano e facilmente finivo per piangere per un racconto o un film….