Le zone dentro noi sbandate e balorde

“(…) Ognuno di noi è SBANDATO e BALORDO in una zona di sé (…) e allora in questa zona ognuno di noi può trasferirsi e capirti.”(Natalia Ginzburg – Caro Michele) C’è qualcosa nei libri di Natalia Ginzburg che mi lascia dentro semi di riflessione che germogliano anche dopo anni che li ho letti. Non mi…

Dice il burascotto della fortuna / la felicità

DICE IL BURA-SCOTTO DELLA FORTUNA:“La felicità non si compra né si vende: è frutto di un percorso” Siamo abituati/e a pensare alla felicità come a qualcosa che non nasce in noi ma che vive di vita propria.Vediamo la felicità come un elemento esterno, qualcosa che possiamo indossare come un bel cappello, così facciamo poco per…

Se avessi aperto una pizzeria…

“SE AVESSI APERTO UNA PIZZERIA TI AVREMMO CONCESSO IL FINANZIAMENTO” Così mi rispose il consulente di una grande banca italiana, 3 anni fa. Cascammo dal pero perché, nei nostri incontri precedenti, tutto faceva presagire il CONTRARIO: il consulente la dava quasi per fatta, una semplice formalità, ci rassicurava.Sembrava una cosa semplice, un piccolo finanziamento per…

Dice il Bura-scotto della Fortuna

“Quasi mai fallire è la fine del mondo. Non provarci nemmeno, si” Diamo troppa importanza al fallimento, al cattivo risultato, al non riuscire e troppa poca allo slancio che ci porta a fare, a tentare, a creare. Negli anni ho visto tanti bambini e bambini scegliere di non disegnare un gatto per paura di non…

Nella tolleranza ci siamo completati

Nella diversità ci siamo trovati,nella tolleranza ci siamo completati. Nel rispetto ci siamo evoluti,nell’ascolto ci siamo ricreduti. Nella meraviglia abbiamo imparato cose nuovee abbiamo capito cosa le stelle muove. Nella gentilezza abbiamo imparatouna lingua nuova con cui tutto può venir spiegato. Nella gioia abbiamo trovato un motoreche ci muove a tutte le ore.

La Gentilezza che cresce – Gesti Gentili Project

Per il ciclo di interviste “LA GENTILEZZA CHE CRESCE”, vi presento l’intervista del team di Gesti Gentili, quattro studentesse di Roma che hanno deciso di promuovere la gentilezza in un modo semplice ma incredibile: dicendo GRAZIE! Ringraziare diventa semplice è il loro motto e con i loro bigliettini gialli hanno già ringraziato più di 500 operatori…

L’immaginazione costa poco ma porta lontano

Una canna da pesca, no un aquilone, anzi una grande farfalla azzurra! Quando posso mi lascio cullare dall’immaginazione bambina delle mie figlie, che viaggi che facciamo, che sorprese, che scoperte!  In origine c’era una piccola scopa giocattolo che ha perso un pezzo ed è rimasto solo il bastone che, pian piano, ha cambiato destinazione d’uso.  “Mamma,…

Tanto lo sanno tutti che GRATIS non esiste

GRATIS (MA NON TROPPO) Sui social la parola GRATIS è ovunque, tutti vogliano regalarti qualcosa, dal corso per creare una palude al segreto per la torta di mele perfetta, passando per la conquista di Marte. Cosa succede quando pronunci il fatidico: “si, lo voglio?”Scopri che era meno faticoso pagare. Condividi con 5 amici, taggane altre…

Per iniziare serve meno di quel che credi

(in questo testo parlo di corsa, camminata e stretching ma è solo una scusa per parlare dell’iniziare) A fine dicembre volevo riprendere a fare attività fisica ma non sapevo da dove iniziare.Eppure io ho sempre fatto sport fin da piccola: ginnastica artistica, ritmica, per 15 anni ho praticato arti marziali, ho corso alcuni anni della…

La Gentilezza che cresce – Luciana Mazzone

Da qualche tempo stavo cercando di capire come proseguire il mio percorso nella gentilezza.Per due anni ho scritto i SII GENTILE, spunti di gentilezza illustrati, e ora? Ora è arrivato il momento dare voce alle tante altre persone che stanno praticando attivamente gentilezza, in mille modi diversi.Perché parlare di gentilezza in termini generici è bello…

Il mio grande NO

Il mio no più grande è recente, così recente che se ci penso mi chiedo: “sono stata davvero io a dirlo? Io che sono sempre così insicura su quel che riesco e posso fare?” Si, sono stata io a dire il più grande NO.Uno di quei NO a un’offerta di lavoro che la Sabrina di…

Auguri papà, un altro abbraccio lontano

Esattamente un anno fa disegnavo l’abbraccio lontano per affogare il dispiacere di non poter abbracciare mio padre. Sono di nuovo 5 mesi che non vedo il mio papà e le nostre voci sono diventate le uniche braccia che abbiamo. Sono stati 5 mesi difficili, sei stato male, sei diventato un bambino centenario, un uccellino tremante,…