Il Manifesto della Gentilezza sul lavoro

Dalla collaborazione con Infojobs, la prima piattaforma in Italia per la ricerca di lavoro on line, nasce il Manifesto della Gentilezza sul lavoro.

La gentilezza sul lavoro è un unicorno di cui tutti parlano ma nessuno l’ha mai visto?
Spesso si giustifica un ambiente lavorativo ostile dicendo: “si è sempre lavorato così”.
Questo, però, non è un buon motivo per proseguire a farlo!

La gentilezza è reale e si può praticare ovunque, a patto di avere la volontà di iniziare a metterla in pratica.

Come il lamento, il cattivo umore e la tensione si propagano rapidamente dentro a un team di lavoro, uno studio o qualsiasi altro ambiente, anche la gentilezza può dilagare e contagiare molte persone.

Scarica il Manifesto della Gentilezza sul lavoro

Un’indagine di InfoJobs ha rivelato che per otto italiani su dieci la gentilezza dovrebbe far parte delle “soft skill” da inserire in un cv, oltre ad essere un elemento determinante in fase di selezione. Secondo il 96% degli intervistati la gentilezza consente anche di aumentare la produttività. Inoltre, quando ad essere gentile è il capo, si crea un clima più sereno, che fa ottenere il massimo dalle persone, che si sentono più motivate e responsabilizzate (lo ha detto il 93% delle persone intervistate).

GENTILEZZA SUL LAVORO:
MISSION POSSIBILE

1 Saluta quando entri o esci dal posto di lavoro. Esagera chiedendo: “con va?” e ascolta la risposta.

2 Aiuta un collega: meno competizione, più collaborazione. Si lavora meglio!

3 Offri un sorriso e se vuoi strafare anche un caffé!

4 Mettiti nei panni di un collega (o dipendente, cliente, superiore) per 5 minuti. Scoprirai che è un essere umano, anche se a volte non sembra!

5 Conta fino a 10 prima di parlare quando la situazione è tesa. Parla bene, comunica meglio!

6 Cerca una soluzione e non l’assoluzione o il capro espiatorio.

7 Festeggia i traguardi raggiunti tuoi e altrui. Si lavora meglio quando i nostri meriti vengono riconosciuti.

8 Stabilisci un tetto massimo per le lamentele quotidiane. 10 minuti? Il restante tempo usalo meglio!

9 Usa le parole “per favore” “scusa” e “grazie” sul lavoro. Per un ambiente lavorativo gentile usa parole gentili.

10 Fai notare un talento a chi lavora con te o per te. Perché far notare solo i difetti? E se proprio devi farlo critica l’idea o il progetto e mai la persona.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...