Sii Gentile

Sii Gentile
con chi sa accendere
scintille di curiosità, gioia e speranza
negli altri.
Sono scintille di magia!

**********

Distruggere è immensamente più semplice che costruire, così come lamentarsi è immensamente più semplice che proporre un’alternativa o cambiare.
Sono proprio i momenti difficili come questi che fanno emergere la personalità di ognuno, si vede chi tende a sottolineare solo il negativo e chi, nonostante tutto, cerca di costruire.
Chi sa preoccuparsi degli altri e chi vede solo la sua fatica, chi preferisce dire ogni giorno “non ne usciremo mai” e chi ogni giorno è impegnato/a a cercare una via d’uscita.

Vi auguro di essere circondati da almeno una persona di quest’ultimo tipo, quella che sa accendere una scintilla di gioia, di curiosità e di speranza.
Vi auguro di avere accanto almeno una persona che ogni giorno cerca di costruire, esplora vie d’uscita, si preoccupa degli altri o cerca di cambiare.
Unite la vostra scintilla alla sua e a quella di tante altre persone per ottenere una luce mai vista!

Da qualche settimana sto scrivendo di MAGIA e credo proprio che sarà la mia direzione per il 2021, la mia parola dell’anno.
Una magia semplice e buona come una risata, una mano tesa, una parole gentile, un seme piantato e un bicchiere d’acqua offerto.

Cerchiamo di offrire agli altri, soprattutto ai bambini, qualche scintilla buona: curiosità, speranza e gioia.

Siamo noi adulti che dobbiamo lasciar andare quei semi, specie nei nostri figli, nipoti, alunni.
Diamo una spropositata importanza alle cose che compriamo, agli abiti che indossiamo, alle case che abitiamo ma non ci preoccupiamo di quali scintille nutriamo la nostra mente, di quel che ogni giorno coltiviamo dentro noi.
Non saranno LE COSE A FARE LA MAGIA, saremo noi con le nostre scintille interiori.
Nemmeno lo smartphone più costoso può infondere la speranza, nemmeno il gioco più interattivo e tecnologico può seminare gioia, nemmeno il più grande e bello dei libri può seminare la curiosità nei bimbi.
Tutte queste cose non fanno alcun male ed è bello averle ma non possono essere loro a far nascere in noi e nei nostri figli curiosità, speranza, gioia.
Nella condivisione può nascere una scintilla di magia, nel condividere le passioni, nel tempo dedicato può nascere qualcosa di meraviglioso.

Anche in questo periodo natalizio così sotto tono, in cui in tanti si vedono solo grazie a una videochiamata e dobbiamo stare il più possibile in casa, non dobbiamo farci mancare una scintilla buona. Mettiamo anche lei sotto l’albero.
Una sola scintilla che, chissà, incontrando tante altre scintille, un giorno divamperà in un grande fuoco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...