Quando il gioco si fa duro…

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO TU GIOCA, GIOCA, GIOCA.
Giocare da adulti è sottovalutato, è un potente anti stress, aiuta la concentrazione e mentre ti fa tornare il sorriso sulle labbra i pensieri diventano più nitidi.

Quando il lavoro diventa tanto, troppo e la mia testa è confusa come uno lago increspato dalla pioggia io mollo tutto e gioco.
Bastano pochi minuti, un po’ di tempera e della carta per rilassarmi.
Però questo è il mio personale gioco anti stress e non deve essere per forza il tuo.
Ognuno ha il suo modo di rilassarsi e il suo gioco preferito, l’importante è giocare!

Ho colorato questo razzo di cartone con la tempera: prima l’ho stesa con una spugnetta, poi con le mani.
Quanto mi piace sentire scorrere la tempera sotto le dita!
Non mi sono posta il problema di stendere bene il colore, di sbavare, di sporcarmi, del risultato.
In quel momento la cosa importante era la soddisfazione del gesto.
Solo 10 minuti, poi sono corsa a cucinare, a lavorare, all’asilo, a rilavorare, a ricucinare, ecc ecc.

Non smettere mai di giocare!78695012_2607845645995218_5333150656259686400_o.jpg
(Questo è il D-Razzo di Federica, me lo ha regalato per le mie Ricciole ma non o resistito a colorarlo pure io!
Il post non è sponsorizzato, il suo D-Razzo mi è piaciuto così tanto che l’ho usato per raccontare quel che penso della funzione del gioco per persone adulte.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...