Sii Gentile / con te stessa, donna

Sii Gentile
con te stessa:
non aspettare
il principe azzurro
ma diventa tu
il principe azzurro.
Salvati ogni giorno
amandoti.

(Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2019,
25 novembre 2019)

***************
siigentile_46_testo_bassa
Il Sii Gentile di oggi cade in concomitanza alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e proprio alle donne è rivolto.
Ho meditato a lungo su che Sii Gentile scrivere per non svilire un tema tanto importante e urgente.
Non posso scrivere un Sii Gentile indirizzato a chi commette atti di violenza contro le donne, sono crimini non atti di scortesia, sarebbe sciocco e svilente scrivere “sii gentile con tua figlia, moglie, fidanzata, sconosciuta”.
Però posso scrivere un Sii Gentile a tutte le donne conscia di sfiorare solo in minima parte la complessità di questo problema.

Questi Sii Gentile è un invito a non lasciare a nessuno le redini della nostra vita, di non aspettare che arrivi il Principe Azzurro a cui ci ha abituato la tradizione delle fiabe a salvarci.
Diventa il tuo Principe Azzurro volendoti bene, salvandoti dalle persone che vogliono manipolarti, controllarti, opprimerti.
Possiamo e dobbiamo chiedere aiuto facendo il primo passo per uscire da una condizione di violenza, se ci siamo dentro.

Entro in questo tema così complesso in punta di piedi, senza sbandierare soluzioni semplici, so bene che non è facile uscire da una situazione vessatoria, che i ricatti psicologici sono difficili da riconoscere e interrompere.

So bene quanto la cultura abbia insegnato a noi donne a essere obbedienti, carine, ad accettare la violenza perché uno schiaffo è dato solo per gelosia e più gli uomini sono gelosi di noi più ci amano.
So bene bene quanto la cultura ci ha messo in testa che se ci picchiano è colpa nostra perché siamo troppo belle, troppo giovani, troppo provocanti, perché ce la siamo cercata, perché abbiamo ricambiato uno sguardo.
Non è vero, chi si comporta così non ti ama.
L’amore è un’altra cosa
, non usiamo più la parola amore quando di mezzo c’è la violenza contro le donne, non è amore, è solo violenza. 

Quindi è con questa consapevolezza che scrivo il mio Sii Gentile: amica mia, sorella, donna come me, sii il tuo Principe Azzurro.
Non ci sarà nessuno al mondo che potrà sapere meglio di te qual è il tuo bene, quali sono i tuoi desideri, quale è la tua realizzazione.
Ascoltati.

Non sei egoista, non te la sei cercata, non è amore quello che lega invece che donarti le ali per volare, non ti ama chi ti svilisce, ti picchia, ti ricatta, ti insulta.
Non lo accettare mai da nessuno, uomo, donna, marito, fidanzato, padre, sconosciuto.
So che spesso la tua paura più grande è di rimanere da sola, impara ad amare te stessa e a vincere questa paura: sei abbastanza anche da sola.
Finché rimarrai con qualcuno per paura della solitudine accetterai molte cose, passerai sopra a molte offese.
Sii Gentile con te stessa e scegliti ogni giorno, amati e infine salvati.
siigentile_46_bassa

“Sii gentile” è un mio progetto nato alla file del 2018: ogni lunedì condivido sul blog degli spunti di gentilezza.
La gentilezza è un gesto rivoluzionario: fa sentire bene bene chi la fa e chi la riceve.
La gentilezza è una scelta e una pratica.
Non c’è nulla di sciocco o di debole in chi è gentile, anzi, mi sento di dire che sono persone che non hanno bisogno di una corazza di arroganza e maleducazione. Sono persone che hanno il coraggio di essere gentili con chi li circonda, con gli amici, coi familiari e con gli sconosciuti.
La gentilezza però non si limita alle persone: si può praticare anche verso il pianeta, verso gli animali e verso i sogni.
Spero che questi spunti possano farti sorridere e farti venire voglia di praticare la gentilezza, o se già lo fai, di proseguire con la consapevolezza che io sono con te.

A maggio 2019 è nato un libro quadrato con tutti i Sii Gentile apparsi in questi mesi, lo trovi qui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...