Sii Gentile 31 / con i limiti

Sii Gentile
con i tuoi limiti:
ti definiscono come
la terra definisce
il mare.
Sono il tuo porto 
di partenza oltre cui spingerti,
se ti va.
siigentile_31_testo_bassa
Il Sii Gentile di oggi parla di LIMITI. 
Nessuno ama ammettere di avere dei limiti, dire che ci sono cose che non riesce a capire o che non sa fare, eppure non esiste al mondo nessuno che sa tutto, comprende tutto e sa fare tutto.
E poi, a dirla tutta, è proprio GRAZIE ai limiti che possiamo crescere, avere uno sviluppo e un punto di partenza per poterli oltrepassare.
Mi ha fatto riflettere sull’importanza dei limiti un libro di Chomsky, Tre lezioni sull’uomo, in cui, tra le altre cose, indaga su quelli che sono i misteri-per-gli-uomini, cioè le questioni e le domande su cui scienziati e filosofi si arrovellano da centinaia d’anni senza riuscire a trovare una spiegazione soddisfacente.
Una di queste è l’origine del linguaggio che è tuttora oscura ma anche come funziona l’immaginazione e potremmo andare avanti all’infinito.
Secondo Chomsky alcune problemi sono stati risolti dagli scienziati solo dopo che si sono lasciati DISORIENTARE e hanno ammesso di essere di fronte a delle questioni difficili. Finché gli scienziati hanno dato risposte semplici e superficiali alle questioni complesse non sono mai riusciti ad arrivare a una soluzione accettabile.
Serve quindi ammettere di trovarsi di fronte a qualcosa di difficile, mai affrontato prima, di capire di essere arrivati a un limite.
Solo con questa consapevolezza si riuscirà ad addentrarsi oltre al limite e, forse, tornare a casa con una risposta in tasca.

Però ci sono anche misteri e questioni che per quanto ci si arrovelli sembrano essere senza soluzione, sono forse questi i nostri limiti?
L’intelletto umano ha dei limiti oltre al quale non è in grado di andare?
Chomsky ci regala un punto di vista spiazzante: evviva i limiti, dobbiamo essergliene grati, scrive.
Solo grazie ai limiti siamo quel che siamo, abbiamo uno sviluppo e una direzione.

Pensa a una pianta con uno sviluppo illimitato, in ogni direzione, cosa può conoscere e scoprire se non ha un limite a cui appoggiarsi, da cui partire?
Come potremmo scattare una fotografia e lanciare il nostro sguardo sul mondo se non escludendo tutti gli altri sguardi?
Sono i LIMITI della fotografia che scattiamo a rendere possibile l’immagine.
Mi è piaciuta così tanto questa riflessione che ho voluto scrivere un sii gentile dedicato ai nostri limiti: non odiamoli, non nascondiamoli.
Possiamo provare a superare i nostri limiti come il marinaio che si imbarca verso un viaggio sconosciuto per scoprire se quel che non sappiamo è un mistero-per-gli-uomini oppure no. Non potremo avere una risposta finché non prenderemo sul serio il nostro limite facendoci disorientare da quel che non sappiamo.

L’ultima parte del sii gentile dice “se ti va” perché credo non sia necessario sentirsi sempre in dovere di superare i limiti, di essere eccezionali, fantastici, illimitati. A volte possiamo anche limitarci a conoscere bene quel che riusciamo meglio a comprendere, investigare con più attenzione quel che già conosciamo e partire alla scoperta dei nostri limiti solo quando ci sentiamo pronti. siigentile_31_bassa
**************************************
“Sii gentile” è un mio progetto nato alla file del 2018: ogni lunedì condivido sul blog degli spunti di gentilezza.
La gentilezza è un gesto rivoluzionario: fa sentire bene bene chi la fa e chi la riceve.
La gentilezza è una scelta e una pratica.
Non c’è nulla di sciocco o di debole in chi è gentile, anzi, mi sento di dire che sono persone che non hanno bisogno di una corazza di arroganza e maleducazione. Sono persone che hanno il coraggio di essere gentili con chi li circonda, con gli amici, coi familiari e con gli sconosciuti.
La gentilezza però non si limita alle persone: si può praticare anche verso il pianeta, verso gli animali e verso i sogni.
Spero che questi spunti possano farti sorridere e farti venire voglia di praticare la gentilezza, o se già lo fai, di proseguire con la consapevolezza che io sono con te.

A maggio 2019 è nato un libro quadrato con tutti i Sii Gentile apparsi in questi mesi, lo trovi qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...