Sii Gentile/18 – con le idee

Sii Gentile
con le idee degli altri,
possiamo confrontarci
senza insultarci.
Non vuol dire 
cambiare idea
o essere arrendevoli,
vuol dire saper dialogare.

siigentile_18_testo_basso

Il Sii Gentile di oggi è dedicato a una pratica poco in uso: il dialogo.
Sempre più assistiamo a monologhi o feroci litigi. Le persone sanno sempre meno dialogare e confrontarsi e finiscono rapidamente, durante una discussione, per smettere di parlare.
Sempre più si tende a chiudersi in una cerchia di amici che la pensano come noi.
L’arte del dialogo tanto cara ai filosofi pare essere caduta in disgrazia e a lei si è sostituita il litigio, l’insulto o il silenzio.
Parlare e confrontarsi con qualcun altro non vuol dire cambiare idea, non vuol dire essere d’accordo con lui, non vuol dire essere arrendevoli, non vuol dire essere deboli.
Si può essere fermi sulle proprie decisioni e pacati, irremovibili e gentili.
La forza delle nostre idee non passa da quanto urliamo, da quanto insultiamo, da quanto sappiamo fare la voce grossa.
La forza delle nostre idee passa dagli argomenti che abbiamo, da quel che diciamo, da come sappiamo spiegare quel che ci sta a cuore comunicare agli altri.

Recuperiamo il saper dialogare.

siigentile_18_bassa“Sii gentile” è un mio progetto nato alla file del 2018: ogni lunedì condivido sul blog degli spunti di gentilezza.
La gentilezza è un gesto rivoluzionario: fa sentire bene bene chi la fa e chi la riceve.
La gentilezza è una scelta e una pratica. 
Non c’è nulla di sciocco o di debole in chi è gentile, anzi, mi sento di dire che sono persone che non hanno bisogno di una corazza di arroganza e maleducazione. Sono persone che hanno il coraggio di essere gentili con chi li circonda, con gli amici, coi familiari e con gli sconosciuti.
La gentilezza però non si limita alle persone: si può praticare anche verso il pianeta, verso gli animali e verso i sogni.
Spero che questi spunti possano farti sorridere e farti venire voglia di praticare la gentilezza, o se già lo fai, di proseguire con la consapevolezza che io sono con te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...