Devi volerti bene

“Devi volerti bene”
“prenditi cura di te”
“ritagliati del tempo”
Sono frasi che mi fanno venire l’orticaria.
Rivolte a una neo mamma la traduzione è più o meno questa: perdi peso, iscriviti in palestra, vestiti bene, curati, va dal parrucchiere.
Sono tutte ottime cose e se una donna le fa per se stessa sono davvero un modo per volersi bene.
Però sono stufa di sentirle dire a donne e mamme stanche, che dormono poco e niente, che corrono tutto il giorno tra lavoro e casa.
Queste donne hanno bisogno di supporto, di mani che aiutano e non di consigli non richiesti.
Se è davvero così importante per voi vedere la vostra amica/compagna/moglie/fidanzata/nuora con la piega e la tinta fatta perché non le proponete di guardarle la prole mentre lei è dal parrucchiere?
Avere un bambino, due o tre molto piccoli vuol dire avere molto da fare, trovare il tempo per “volersi bene” molte volte vuol dire trovare un tempo che non si ha. Diventa un’ulteriore cosa da fare, impegno da ottemperare e non un piacere. 
Faccio un esempio di una “mia amica” che conosco bene, sono 5 mesi che dorme poco e male per le sue gemelle (ops, pure lei ha delle gemelle?) e fa i salti mortali tra il lavoro, l’asilo nido e le mille malattie dell’asilo nido: secondo voi volersi bene vuol dire andare a correre e fare dieta o usare quell’ora per dormire?
Io le ho detto di dormire.
Spesso sento dire che una mamma è prima di tutto donna e io aggiungo che ancor prima è una PERSONA che ha sonno, fame e stanchezza fisica e mentale.
“Volermi bene” come dici tu, coi tempi che non sono i miei, vuol dire aggiungere un ulteriore peso e senso di inadeguatezza su di me.
“Volermi bene come dico io” vuol dire mettermi in forma coi miei tempi e le mie priorità.
C’è un benessere mentale che va salvaguardato ancor prima del fisico tonico per potersi prendere cura dei bambini.
Posso volermi bene solo quando ne sono in grado, solo quando la stanchezza non mi farà chiudere gli occhi già dal mattino, solo quando mi sentirò mentalmente bene.
Questo è volermi bene per me e non per rispettare il copione delle tempistiche della perfetta madre che è anche donna ma che, a volte, non è una persona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...