Libri ispiranti: Lettera sull’Entusiasmo

il

“Il ridicolo spesse volte è più efficace dell’aspro rimprovero e tronca le vertenze in modo più completo”.

Shaftesbury (Anthony Ashley Cooper terzo conte di Shadtesbury) scrisse la Lettera sull’Entusiasmo nel 1700.
La parola Entusiasmo non va intesa in senso positivo ma come fanatismo, persone in facile preda delle passioni che possono rapidamente sposare una causa incerta e farlocca.
Shaftesbury nella sua Lettera scrive che gli uomini sono molto bravi a ingannare se stessi e usano la gravità, la serietà, la forma e la tragedia per nascondere la pochezza di contenuti e di sostanza di alcune idee.
A queste si può e si deve contrapporre l’ALLEGRIA.
Mi ha colpito molto questa Lettera perché spesso ho notato questo atteggiamento: più un’idea è traballante, più viene ammantata di gravità, più viene sigillata in dogmi. L’ho sperimentato molte volte in tanti contesti, persone che circondano il loro operato di un’aura quasi sovrannaturale, impossibile chiedere spiegazioni, impossibile avvicinarsi alle loro idee in modo sereno e allegro.
Se un’idea ha basi solide ed è genuina non crollerà per delle domande o se sottoposta alla prova del ridicolo.
Per contro se quell’idea è sostenuta solo da una forma estremamente solenne allora crollerà come un castello di carte. 

Così anche le persone di animo leggero e gioioso più difficilmente cadranno preda di fanatismi e passioni violente perché il loro modo di vivere le cose li proteggerà dal tranello della gravità.
Shaftesbury dedica diverse pagine alla religione e in particolare modo ai fanatici religiosi. Anche in questo caso, per l’autore, è un errore trattare questi fanatismi in modo grave e tetro, non faremo altro che alimentarli e nutrirli di forme solenni in cui annidarsi.
Una Lettera che si legge in una sera e lascia tanti spunti interessanti in testa.

“La gravità é fatta della stessa sostanza dell’impostura”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...