La mostra laboratorio La Storia dell’Arte raccontata ai bambini

on

Amo i progetti che riguardano arte e bambini:  mi gratificano e imparo cose nuove. Inoltre, vedere l’entusiasmo dei piccoli artisti, mi carica sempre di energia.
Ormai l’arte per i bambini è entrata dentro burabacio e fa parte di quel che sono e di quel che faccio.
In passato avevo già avuto modo di lavorare a bei progetti insieme ad Artkids, a partire da La mia Storia dell’Arte, un progetto a puntate pubblicato on line, e l’album per la 4 e 5 elementare: Il mio album di Arte e Musica pubblicato da Cetem.
Ora vi racconto quel che succede a Monza…
…fino al 2 luglio 2017 alla Villa Reale di Monza potete accompagnare i vostri figli a vedere la mostra / laboratorio: La Storia dell’Arte raccontata ai bambini!
Ho scritto che potete accompagnarli perché i protagonisti sono proprio loro: i bambini!
Non c’è una piccola area dedicata a loro, la mostra laboratorio è interamente pensata per i bambini.
Tutti i pannelli, disegni e istruzioni sono stati appesi ad altezza bambino e voi grandi dovrete abbassarvi un po’ per leggere.

Cosa vuol dire mostra laboratorio?
Vuol dire che i bambini sono chiamati a fare, a sperimentare, a giocare, a disegnare, a colorare. In poche parole a vivere l’arte.

I bambini potranno lasciare un messaggio su una parete come l’uomo preistorico, comporre una canestra di frutta e disegnare una natura morta come Caravaggio, disegnare i volti e gli abiti di una grande Ultima Cena appesa alla parete e ricomporre un’opera di Kandinsky a loro piacimento!
Tutto qui?
Ovviamente no!
Potranno anche colorare e personalizzare una bottiglia di Coca-Cola e appenderla alla parete come Warhol,  scrivere e spedire una lettera come Van Gogh e colorare come un vero impressionista sotto la supervisione di Monet.


In ogni stanza il bambino può vedere un video in cui grandi protagonisti dell’arte si presentano: l’uomo primitivo, Leonardo, Caravaggio, Monet, Van Gogh, Kandinsky e Warhol.
Ogni artista spiegherà ai giovani visitatori cosa ha amato, i suoi desideri e cosa ha cercato di trasmettere al mondo con la sua arte.

Inoltre i bimbi potranno riempire il Passaporto della Repubblica dell’Arte con i timbri che troveranno in ogni stanza e portarsi a casa un ricordo dell’esperienza vissuta.


Ovunque ci sono colori, fogli, carta e colla! 
Un vero sogno!
Non dimenticatevi di fare una foto con gli artisti che trovate in ogni stanza, noi tre l’abbiamo fatta!

Questa è stata la prima volta che ho avuto l’onore di interpretare e dare un volto ai personaggi della storia dell’arte per una mostra-laboratorio così ambiziosa.

Essere a Monza per l’inaugurazione è stato molto bello, non capita sempre di vedere il momento in cui un lavoro “prende vita”, come un golem buono. In questo caso, poi, vedere i disegni, le sagome, i pannelli, i decori, che fino a poco prima erano solo dei file, trasformarsi in allestimenti  dentro la Villa Reale di Monza è stato molto emozionante.
In questo caso l’emozione si moltiplica vedendo i bambini prendere possesso delle sale, trovare i materiali da utilizzare, afferrare sicuri i fogli, giocare con l’arte e con gli artisti. Pian piano i grandi pannelli si colorano, si riempiono, i pennarelli si sparpagliano per i tavoli e quel sogno di cui si parlava prende finalmente forma: l’arte a misura di bambino 

Le ideatrici della mostra sono Martina Fuga e Lidia Labianca di Artkids, a cui va il mio enorme ringraziamento per avermi coinvolto in questo lavoro, mentre l’organizzatore è Vidi – Visit Different, che si è prodigato affinché tutto fosse pronto e funzionale.

Il mio lavoro è stato anche molto bello per quanto riguarda la ricerca dei materiali e sotto il profilo filologico: che scarpe avrà avuto Leonardo? Cosa sarà andato di moda in quel periodo? Com’era composta la famiglia di Van Gogh? Com’era la casetta di Arles? Come poteva essere la Roma ai tempi di Caravaggio? Com’era la zia di Kandinsky?
Disegnare arricchisce sempre perché è molto difficile disegnare senza porsi domande. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...