Giovedì grasso: coloriamo? Scarica il PDF!

il

Oggi è Giovedì Grasso e non posso esimermi dal parlare del Carnevale!
Che cosa si mangia dalle vostre parti a Carnevale?
In Umbria si mangiano le brighelle, delle palline fritte piene di crema e rotolate nello zucchero, le classiche frappe (che in Piemonte chiamiamo bugie) e gli strufoli, dei palloni fritti di pasta rotolati nel miele. Gli strufoli, se fritti male, diventano delle dense palle di cannone e potrebbero essere proposti al Carnevale d’Ivrea al posto delle arance tenute in freezer, come arma di offesa.
Di base non amo i dolci del carnevale, tutti troppo fritti, ma amo il colore e la vivacità che il periodo si porta dietro.
Mi piace vedere i bambini mascherati e le tante bacchette magiche che spuntano da ogni dove.
Io ne avevo una, la classica bacchetta con la stellina in cima, e dicevo a mio padre: “Ora ti trasformo in un maiale” e lui grugniva.
carnevale_bassa
Da bambina ho avuto il classico costume da principessa e poi basta, non me comprarono altri, non erano tempi in cui si comprava un costume ogni anno.
Iniziai però ad auto-produrmeli, con risultati alquanto discutibili.
Una volta ero un punto interrogativo e avevo una bella faccia dipinta di giallo e azzurro, capelli frisé, doppio paio di pantaloncini, bandana sul ginocchio. Un’altra volta il mio costume era composto da dell’aglio selvatico fissato al cappuccio della giacca e, non so, credo volessi interpretare una cosa puzzolente di aglio e sporca di terra. Un’altra ancora ero un pacco regalo costellato di fiocchi e bottoni.
Non mi vanto dei miei costumi, di solito non li capiva nessuno e, di base, non li capivo nemmeno io.
Però il carnevale e le maschere, le stelle filanti, i coriandoli che volano, le caramelle che ti rimbalzano sulla testa, la musica, ha sempre il suo fascino.

Oggi, in onore del Carnevale bello e colorato che ho in testa, voglio regalarvi un disegno da SCARICARE, STAMPARE e COLORARE!
>>> SCARICA QUI IL PDF DEL DISEGNO DEL BURA-CARNEVALE

Mi raccomando, non siate tirchi coi colori!
E, se proprio mi volete bene, mandatemi una foto dei vostri disegni colorati.

Buon Giovedì Grasso a tutti voi e  che il colore non ci abbandoni mai!

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. itacchiaspillo ha detto:

    bellissimo, grazie! 🙂 buon giovedì grasso anche a te!

    1. asabbri ha detto:

      Grazie! 🙂

  2. Francesca ha detto:

    Che bello, anche io non ho mai avuto dei vestiti comprati per carnevale…..
    Ricordo che un anno mi sono vestita da dalmata (insieme a tutti gli altri bimbi) per diventare una simpatica carica dei 101, un altro anno invece ero un topolino del pifferaio magico, ma purtroppo avevo il morbillo e mi sono vestita da topo a pois guardando i carri mascherati dalla finestra….
    Bei ricordi comunque e il disegno da colorare è davvero delizioso, grazie per averlo condiviso!

    1. asabbri ha detto:

      Ciao Francesca, credo che il vestito comprato apposta per il carnevale (e cambiato ogni anno) sia una cosa degli ultimi anni 🙂 prima si faceva più economia. Bastava un cappellino, una mascherina, un attrezzo e molta fantasia ed era subito carnevale 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...