Burabacio in Svizzera (Laboratorio a Mondo Bimbi – Lugano)

Sabato scorso sono stata invitata dall’organizzazione di Mondo Bimbi a Lugano a tenere il laboratorio: “Io racconto te, tu racconti me” per mamme e bambini.
Non avevo mai organizzato un laboratorio in una fiera e men che meno all’interno di una manifestazione dedicata ai bambini, alle donne in gravidanza e alla famiglia in genere così non mi sono fatta sfuggire l’occasione! Le settimane prima ho girato un video altamente tecnologico con cartoncini colorati scritti a mano e ho infestato la mia pagina facebook di fotografie come questa qui.14322711_1066677240112074_5085457590177581856_n14224718_1066859260093872_4729768739595411667_n

Il venerdì pomeriggio abbiamo sellato la macchina e siamo partiti, Giorgio ed io, alla volta di Lugano in un ridente venerdì di settembre.14359150_1066096896836775_1576041594180314349_n L’acqua cadeva a secchiate ma tutto sommato poteva girare a mio favore: il brutto tempo avrebbe spinto più persone a venire alla fiera.
Purtroppo la mia danza della pioggia non ha funzionato e sabato c’era un bel sole! Nonostante ciò mamme, bambini e papà erano presenti.
In attesa del laboratorio, che sarebbe iniziato alle 15,30, sono andata a zonzo per la città. Era la mia prima volta in quel di Lugano così ne ho approfittato per visitare il suo centro e il suo bel lungo lago ricco di fiori e piante. Non ho potuto fare a meno di notare che le montagne cascano nel lago come polpette di riso o arancini. Come sempre ho pensato che la meraviglia è di fronte a noi, sempre.14369904_1066859276760537_2306409391447558802_n
Appena arrivata in fiera ho conosciuto Prisca e Francesca, le persone che mi avevano contattato a luglio per propormi di partecipare a Mondo Bimbi, e ho potuto dare un volto alle e-mail dei mesi prima.
Ero molto emozionata, come sempre quando ho un laboratorio. Passerà mai l’emozione? Riuscirò a non far tremare le mani? Ve lo racconterò dopo i prossimi laboratori!
Vicino a me c’erano Elsa e il mondo di Frozen e i bimbi si rotolavano in mezzo alla neve di polisterolo, poco più in là c’era uno stand della Città del Sole con tutti i giochi in legno, ancora oltre c’erano le aree lettura.
Alle 15.15 ero nell’area conferenze dove un monitor mi aspettava (e non ha aspettato invano perché ho subito proiettato la mia macchinina burabaciosa) e genitori e bimbi seduti mi guardavano curiosi. Io ho iniziato a raccontare il laboratorio con un bel microfono e ho anche distrutto le orecchie di un po’ di persone avvicinandomi pericolosamente alle casse.
Ho allestito, con l’aiuto degli organizzatori, due lunghi tavoli bianchi su cui colorare e un’area collage dove scegliere le immagini.  Poi ho iniziato a posizionare matite colorate, pennarelli, tempere, pennelli, spugnette, colori a dita, smalti, glitter, pastelli a cera ed è stata subito casa.
Posizionare i colori è un rito che mi tranquillizza e fa sorridere i bambini.

Genitori e bimbi hanno iniziato a raccontarsi, a farsi ritratti a vicenda, a scegliere e incollare le immagini, a cercare le parole giuste per descriversi. La magia dei colori si è ripetuta, come sempre. 14317425_1066858940093904_1726589866959972144_n14329924_1066859153427216_675807288275023494_n
Io giravo intorno alle coppie mamma-bimbi, ma c’erano anche diverse coppie papà-bimbi,  come una grossa ape felice e ogni tanto davo informazioni a qualcuno di passaggio. 14333046_1066858950093903_8246641597262333572_n14344257_1066859050093893_2224977663113039013_n
Poi una signora mi si è avvicinata e mi ha chiamato:
“Burabacio?”
“si?”,
“Complimenti per il quaderno delle emozioni, è bellissimo”

e lì mi sono ricordata perché amo così tanto andare a spasso per laboratori.
Per i complimenti?
Certo che sì, sono vanesia, ma non solo. Perché vedo gli occhi felici delle mamme, dei papà, dei bimbi, perché posso parlare con tutti loro e sapere che quel che faccio ha, in qualche modo, un senso. Per vederli lavorare vicini, assorti e concentrati sul loro rapporto speciale di genitori-figlio. 14344861_1066893643423767_2217398794570339184_n
Poi è arrivato il Mago delle Bolle e ho dovuto ritirare colori, fogli, scatole, kit e salutare tutti.
Al prossimo laboratorio e alla prossima magia.
Che l’amore e il colore siano con voi 😉 14292529_1065806470199151_7168577304345083925_n 14368927_1065523800227418_9221615721306190574_n

Annunci

2 Comments Add yours

  1. clipax ha detto:

    Che mondo quello dei bambini!

  2. lamartilla ha detto:

    ciao, ma che bella iniziativa.Anche a me piace tanto fare lavoretti con mia figlia.Disegnamo, ritagliamo, glitteriamo. E ci raccontiamo tante storie.Adora i libiri e vuole che le inventi sempre storie nuove.
    Se ti va dai un occhiata alle mie favcole (Le favole di martilla)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...