Biancaneve mangia solo merendine

Dopo la disavventura della mela avvelenata Biancaneve mangia solo merendine.
Non ha mai più accettato mele da venditori ambulanti, specie da vecchie con mantelli neri.
E poi, a volerla dire tutta, Biancaneve non ha mai amato molto la frutta.
Però nel bosco si trovavano solo mele, pere e, se la stagione non era stata troppo piovosa, albicocche. Bisognava accontentarsi.
Poi i nani poi erano fruttariani e due spaghetti ci scappavano di rado.
Da quando si è trasferita in una grande città Biancaneve mangia solo merendine, beve caffé nero e si rimpinza di caramelle.
A chi le dice che non le fa bene una dieta povera di frutta e verdura lei risponde che le mele avvelenate fanno peggio.  13450882_1002534676526331_1949761696183976597_n-1

Annunci

5 Comments Add yours

  1. sidilbradipo1 ha detto:

    Quando ho letto il titolo e la storia ho capito che, come si dice in gergo, you made my day!
    Essì, dire che è strepitoso, è poco 😆
    Bacio
    Sid

  2. sidilbradipo1 ha detto:

    Asabbri, non ti dispice se ti ribloggo?
    Eventualmente, cancello il post sul mio bradi-blog 😀
    Bacionissimo
    Sid

    1. asabbri ha detto:

      No nessun dispiacere 😀
      questa storia di Biancaneve che ho scritto è particolarmente scema 😄 però tant’è

      1. sidilbradipo1 ha detto:

        Questa storia la trovo buffissima, semmai un poco surreale 😀
        Bacio
        Sid

  3. sidilbradipo1 ha detto:

    L’ha ribloggato su TopoloD3xtere ha commentato:
    Go ahead, make my day bright, happy and funny 😆

    Let me introduce to you Asabbri and her stunning blog – http://www.burabacio.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...