Gli esercizi di Meraviglia del Giovedì: pigne sirene

Capita che cammini distratta e ti colpisce una forma o un colore.
Nel mio caso è stata una pigna appoggiata a un muretto. Non era la solita pigna: si distingueva dalle altre per il colore rossastro e la forma compatta.
Ho subito pensato alla mano del bambino che l’aveva raccolta da terra e appoggiata lì, magari dopo averci giocato, poi ho pensato alla mia mano che avrebbe disegnato un esercizio di meraviglia grazie a lei.
Vabbé dai, sono grande, sù, basta raccogliere le cose in giro come se avessi 10 anni.
E infatti sono tornata indietro e l’ho raccolta.

sirene1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...