La trasformazione del dolore

dolore_trasformazione_bassaNessuno ama parlare del dolore forse perché è associato alla morte, eppure il dolore è strettamente legato alla vita, più di ogni altra cosa.
La natura e intensità del dolore è così varia che sarebbe stupido e riduttivo volerla analizzare in poche righe, mi interessa invece parlare della sua TRASFORMAZIONE.
Il dolore esiste, non può essere negato, cancellato, coperto, mascherato, salterà sempre fuori. Parlando in donnese non esiste un buon fondotinta per nasconderlo.
Bisogna accettarlo, lasciarsi attraversare da lui per comprenderlo; solo così potremo elaborarlo, ridimensionarlo, ricollocarlo: in una sola parola trasformarlo.
Non c’è merito ma nemmeno vergogna nel provare dolore, nell’averlo con noi.
Una volta che riusciremo a capire questo forse sarà più facile affrontarlo, guardarlo negli occhi e attraversarlo come un fiume. Una volta giunti dall’altra parte lui sarà ancora al nostro fianco ma sotto un’altra forma: una cicatrice.
Non sarà più quel mostro nero che ci morde il fianco, che ci stringe il respiro, che ci alita vicino quando siamo soli; ora sappiamo chi è, da dove viene e sappiamo i suoi confini.
Adesso è solo una cicatrice e possiamo decidere se sfoggiarla con orgoglio o nasconderla sotto una t-shirt.
La trasformazione ultima del dolore potrebbe essere in gioiello: da portare al collo e sfoggiare, non più lacrima ma gemma, non più portatrice di sofferenza ma storia di forza e coraggio, testimonianza del nostro voler abbracciare la vita, tutta intera, sempre.

Annunci

5 Comments Add yours

    1. asabbri ha detto:

      Grazie Simone!

  1. giornoalterno ha detto:

    Bellissimo, brava!

    F.

  2. Hai scritto ciò che scrivo io da tempo. Grazie infinite….

    1. asabbri ha detto:

      è un argomento molto delicato che interessa tante persone, grazie a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...