Il diritto all’inutilità

il

inutilita_bassa

Sogno un mondo di persone libere di essere inutili.

L’inutilità vi renderà liberi,
persone che hanno valore in quanto persone e non in quanto utili.

Vi pongo 3 domande:
1 Sapete quanto valete?
2 Chi è che decide il vostro valore?
3 Perché il vostro valore dovrebbe essere legato all’utilità?

Rinnego la frase:
“Sono utile a qualcuno quindi valgo”.

Questa frase, ribaltata, diventa:
“Non sono utile a nessuno quindi non valgo nulla”.

Potrebbe anche succedere che, perdendo la nostra utilità, il valore crolli drasticamente da tanto a niente. Ma come, non siamo sempre gli stessi?

 Io valgo in quanto persona.

Non sono contro l’utilità, questa non è un’ode alla pigrizia, alla deriva mentale e fisica; mi piacciono le cose utili ma sono appunto cose e non persone.
Non può essere l’utilità a definirci, non può essere usata per darci un valore.
utile = importante.

Un esempio:
Il vostro valore è di essere dei grandi lavoratori, veloci ed efficienti. Il giorno che non riuscirete più ad esserlo che fine farete? C’è una discarica lavorativa per gente come voi? Varrete meno? Il valore di un uomo sta nella sua efficienza lavorativa?

Un altro esempio sono le donne che fanno della bellezza un valore di scambio, una via per ottenere molte cose. È, a prima vista, una strada veloce ma non è una strada sicura perché la bellezza è un valore deperibile.
Invecchiando che succede? Si cercherà di tenere alto il valore agghindandosi come lampadari? Si proverà ad alzare zigomi e scattare foto ad hoc per apparire lo stesso giovani e piacenti? Donne che valgono in quanto utili, portatrici di bellezza di cui non sono le padrone. Donne che non hanno il potere di darsi un valore da sole, ovviamente lo stesso vale per molti uomini.

E qui arriviamo alla domanda 2:
Chi lo decide il vostro valore?

Non voi, questo è sicuro, lo state lasciando decidere a vostro marito, moglie, amante, capoufficio, famiglia o una ipotetica società di riferimento. Qualcuno che vi sta attribuendo un grado di utilità o di inutilità.

Mi spiego meglio: se state utilizzando il vostro “valore” come merce di scambio per ottenere delle cose permettete all’acquirente, possiamo chiamarlo così, di fare un prezzo e stabilire i parametri di valutazione. Quando l’acquirente deciderà che il prezzo non vale più quel che offrite avrete perso valore.

Io rifiuto il valore/prezzo, il supermercato, l’acquirente e l’acquistato.

La bellezza dell’inutilità sta qui, se non uso il mio valore come merce di scambio nessuno potrà applicarmi un prezzo, valutarmi e svalutarmi. Sarete liberi.

Non siamo prodotti in esposizione. Non abbiamo necessità di essere venduti e comprati e prezzati da altri. Possiamo decidere di avere un valore fuori mercato perché nostro, completamente nelle nostre mani.

Possiamo concederci il lusso di essere inutili. Oppure scegliere di essere utili senza usare questo valore come merce.

Il mio valore sono i miei progetti, le mie scelte, quello di cui sono orgogliosa e quello di cui non lo sono, è il mio essere viva e pensante, unica e uguale a tutti gli altri esseri umani in circolazione sulla terra. I prezzi lasciamoli al supermercato.

Siate inutili, siate liberi (e se siete affamati, andate a mangiare qualcosa).

divisione

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. giuliagunda ha detto:

    Sei saggia, burabacio. E bravissima. 🙂
    Mi piace tanto quel “portatrici di bellezza di cui non sono le padrone”.

    Buona giornata,

    G.

    1. asabbri ha detto:

      Grazie Giulia (gunda)! avevo paura sembrasse un attacco da rosicona alle donne belle, invece è solo l’esempio più facile da fare per spiegare il concetto di utilità e prezzo visto che la bellezza passa e non si controlla. Meno male che si è capito 🙂

      1. giuliagunda ha detto:

        Si è capito benissimo! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...