Scusa per il disordine, è che sono usciti tutti i sogni dai cassetti!

il

casadisordinataQuesta scusa è molto elegante e vi consiglio di usarla solo per le grandi occasioni: “Scusa per il disordine, è che sono usciti tutti i sogni dai cassetti, mica vorrai che li rimetto dentro?” e fa sempre la sua porca figura. Magari non con vostra madre, potrebbe non commuoversi a sentire cotanta poesia.

Ve li ricordate tutti i vostri sogni?
Quelli vecchi di quando eravate bambini, poi ragazzi e infine quelli di oggi?
Io da bambina volevo fare la stilista, poi l’allevatrice di formiche, poi la scienziata che studiava il mondo – ma solo perché sarei stata in un posto silenzioso, magari sottoterra, infine la disegnatrice Disney e forte di questa convinzione imbrattavo ogni giorno il marciapiede di casa con gessi colorati.
Da più piccola ancora volevo fare la maga e mi costruivo bacchette magiche con il gambo di quel fiore giallo che, da me, si chiama pisciacane, poi la principessa aliena nello spazio con un’astronave bellissima, che per l’occasione era l’albero di magnolia di casa (questo sogno era indotto dai cartoni animati), ma non ho mai sognato di fare la moglie o la mamma e pure le bambole che curavo non è che se la passassero molto bene, tra il frisé ai capelli con la piastra arroventata, il trucco a base di pennarelli indelebili e i vestiti improvvisati a suon di pinzatrice, le poverette avevano un più un aspetto da reduci di una partita di paintball che di eleganti signorine ben pettinate e ben truccate.
Quelli di oggi, per scaramanzia, non li svelo, vi dico solo che sono lì a prendere sole e aria e non ho più intenzione di metterli ben ripiegati nel cassetto!

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. samantagiambarresi ha detto:

    Pisciacane??? Ma di sove sei???

    1. asabbri ha detto:

      Sono di torino 🙂 trapiantata in Umbria!

      1. samantagiambarresi ha detto:

        Ah… perché qui in Sicilia c’è una pianta selvatica che si chiama pisciacane, per questo ti chiedevo 🙂

      2. asabbri ha detto:

        In piemonte viene chiamata così la pianta del tarassaco che fa quel fiorellino giallo col gambo vuoto!

      3. samantagiambarresi ha detto:

        Sinceramente non ricordo quale pianta fosse, devo chiedere a mio padre… sono ricordi d’infanzia e tu, per puro caso, me li hai riportati a galla 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...